PESCHE E VINO: LA SANGRÌA A MODO MIO

Una brezza leggera e sconosciuta si intrufola timidamente attraverso le tende. L’Estate che sino ad oggi prepotentemente dominava le giornate, sembra aver fatto un passo indietro. Ma la luce del giorno rimane calda, dorata e il cielo terso come pochi.

Di nuvole non ce ne sono, lì. Solo qualche gomitolo bianco, srotolato qua e là, senza un ordine preciso e le cicale, intente a cantare con negligente costanza la loro nenia. La città, finalmente, si è svuotata. Il verde dei prati s’è riempito di siccità, dorata e abbagliante. Il silenzio ha invaso le strade e la periferia. Siamo rimasti solo noi e quel vecchio casale abbandonato, davanti al quale passo spesso.

Read More

SUMMER SMOOTHIE CHEESECAKE E LE PICCOLE COSE CHE RENDONO FELICI

Un albero da frutto, un cappello di paglia e la vecchia bici che arruginisce insieme alla luce del tramonto. Ecco: tutte queste piccole cose possono bastare a ogni mio bisogno e tutte insieme fare la felicità…

Si dice che se sono state tracciate bene, i figli seguano le orme dei padri. Ecco io quest’anno l’ho fatto, ho seguito l’esempio dei miei genitori che per tanti anni, fino alla mia adolescenza, a scuole finite, riempivano l’auto di bagagli e bagattelle e traslocavano per tre mesi nella casa in campagna, che poi era al mare, per lasciare che noi bimbi ci godessimo una sana e ricca estate e loro si potessero riprendere dalle fatiche lavorative di un anno intero e ben quattro figli da gestire. Così ho fatto quest’anno. Non per tre mesi, chè certi tenori solo la vita semplice e parsimoniosa di una passata generazione potevano permettersi, ma per un’ intera mensilità: ho lasciato alle spalle il chiasso e la snervante quotidianità della città per trasferirci in una casa in campagna, che era poi a due passi dal mare.

Read More

CROMÌE | BLU E UN MENÙ DI BOSCO PER IL PALAGIACCIO

Ci sono mattine in cui il cielo apre il pugno e lascia cadere il blu in verticale e mattine, invece, in cui lo soffia delicatamente come una cipria morbida.
(F. Caramagna)

Quando è nato Cromìe, quest’inedito viaggio attraverso i colori nella natura e nel cibo, sapevo già che il più difficile da catturare e poi raccontare sarebbe stato proprio il Blu. Poi un giorno è arrivato l’invito da parte della Fattoria Storica del Palagiaccio

Read More

BANANA BREAD CON CIOCCOLATO E AVENA E LA MERENDA CON SIGGI

Quando Giovanna mi ha chiesto di aderire a questa iniziativa, un bel sorriso mi si è stampato sul viso: finalmente avrei avuto l’occasione di coinvolgere qualcuno di veramente speciale in questo blog.

Così mi sono organizzata per benino: ho preparato la merenda, allestito tavolo, fogli di carta bianca e colori e ho accolto la nostra Guest Star all’uscita da scuola con un clomoroso “Ho una sorpresa per te!!”

Read More

CROMÌE | VERDE (SMOOTHIE KIWI, SPINACINI E SUCCO DI MELA VERDE)

Così nasce CROMÌE. Un racconto un po’ particolare che inizia da qui, da questo blog, per condurci lontano, spero, fin su ali di carta. CROMÌE è la storia di ciascun colore, descritta e narrata per voi attraverso il mio sguardo e le mie parole. È un invito; un viaggio speciale da intraprendere insieme, per scoprire e apprezzare le innumerevoli sfumature che la natura, anche intesa come cibo, ci regala. Alcune saranno luminose e abbaglianti come raggi di sole, altre morbide e avvolgenti come sciarpe di seta, ci saranno toni freddi come distese ghiacciate o caldi come cioccolata fumante ma ognuno di voi, a sua volta, col proprio sguardo, riuscirà ad apprezzarne diverse intensità e vibrazioni.

Read More

1 2 3 4 13