BAGELS CON CIAUSCOLO, STRACCHINO, RUCOLA E MELANZANE GRIGLIATE

I due odori più buoni e più santi sono quelli del pane caldo e della terra bagnata dalla pioggia.
(Ardengo Soffici)
Non provengo da una famiglia di grandi cucinieri. Tutt’altro. Nonostante le mie origini terroniche, di cui vado fierissima peraltro, nella mia famiglia d’origine si è sempre cucinato più per necessità e mai per passione. Non ho alle spalle mamme esperte ai fornelli, nè immagini poetiche di nonne con il grembiule bianco e le mani sporche di farina pronte a trasmettere segreti e tramandare ricette.

Read More

BUNDTCAKE SETTE VASETTI ALLA RICOTTA

Ho smesso di fumare. Vivrò una settimana di più e in quella settimana pioverà a dirotto.
(Woody Allen)
Ecco, esiste una cosa nella vita di tutti noi, che definisco bonus scomodità. E’ un omaggio che la vita ci regala con perfida precisione tutte le volte che le cose vanno già storte di conto loro, così solo per il sadico piacere di farle andare anche peggio. Per renderle, diciamo così, ancora più scomode. Non è un bonus che ci si può permettere di non accettare, se ti capita, te lo devi prendere, rimboccarti le maniche e cercare di barcamenarti.

Read More

CIAMBELLINE AL VINO CON FARINA DI CASTAGNE E ANICE

A wollen cap …

Metti una domenica mattina…Svegliarsi lentamente con il rumore scrosciante della piaggia sui vetri e la casa immersa in una luce tenue e bigia. Il silenzio tutt’intorno, solo il ticchettìo delle gocce. Una colazione frugale e via di corsa a sporcarsi le mani di cucina. La luce che si scalda piano piano, l’orologio che muove le lancette verso la mezza e le voci che finalmente riempiono le stanze. Gli odori che si mescolano, il pane che manca sempre all’appello, il vaso dei fiori freschi pronto per diventare il centrotavola. E poi finalmente gli amici di lunga data che arrivano.

Read More

PEPERONI CUNZATI

“Per me gli uomini si suddividono in tre grandi categorie: gli stronzi, i mesti e … i papà!”
(D.V.G.)
Sarà perchè mi avvicino al giro di boa … ma in questi giorni mi è presa una nostalgia pazzesca di uno degli uomini più importanti della mia vita. Uno dei ricordi più cari che ho di questa persona, sono le estati trascorse insieme nella casa al mare, che in realtà si trovava in piena campagna. Era un vecchio casolare bianco, con gli infissi in legno scuro, circondato da ulivi e campi arati, nei quali da piccoli si andava a rubare le pannocchie. La sera, in special modo nelle lunghe giornate di luglio, quando il sole tingeva di rosso tutti i terreni circostanti, spesso, invece di cucinare, si accendeva un bel fuoco e nel barbeque ci si divertiva ad arrostire la qualunque: spiedini di carne, pane sciapo, pomodori polposi, melanzane scure, zucchine, ma soprattutto grossi peperoni carnosi.

Read More

SABLÈS AU CHOCOLAT

La musica esprime ciò che è impossibile da dire e su cui è impossibile tacere.
(Victor Hugo)
Ero in giro in città a fare acquisti musicali (bacchette e spartiti nuovi …) quando lungo il percorso l’occhio è caduto su alcuni fogli strappati e ingialliti dal tempo. Vecchi spartiti di pianoforte abbandonati sotto cumuli di foglie secche, sul ciglio della strada. Note fittissime accompagnate da un brano in tedesco. Li ho raccolti subito quasi fossero stati scritti su fogli d’oro e adesso li custodisco gelosamente.

Read More